11 01 2017

I robot entrano nelle law firm
Presto anche gli avvocati dovranno vedersela con la concorrenza dell’intelligenza artificiale, con algoritmi capaci di stendere contratti e fare tutta l’attività di ricerca. E, inevitabilmente, ci sarà una riduzione del numero di professionisti Gloria Valdonio

Non ci sono solo i giornalisti, assediati dalla concorrenza dei blog e dei social network nella diffusione delle notizie in tempo reale e dai software in grado di “costruire” articoli attingendo dati e informazioni dalla rete. Oppure i promotori finanziari che devono vedersela con gli algoritmi nell’offerta di fondi, Etf e piani...

LOGIN
Per leggere l'intero articolo devi essere un utente registrato.
Clicca qui per registrarti gratuitamente oppure compila il form per effettuare il login

Email:

Password:

Hai dimenticato la password?

IN EDICOLA
L'EDITORIALE
Non si può prescindere dal contesto socioculturale

Negli ultimi anni in Italia c’è stata una corsa per introdurre leggi che facessero avvicinare il nostro Paese ai sistemi giuridici degli Stati ritenuti più avanzati. L’integrazione europea, la competizione globale, la sempre più stretta interconnessione

Leggi tutto

Powered by Share Trading

Everlasting
I più letti