11 01 2017

I robot entrano nelle law firm
Presto anche gli avvocati dovranno vedersela con la concorrenza dell'intelligenza artificiale, con algoritmi capaci di stendere contratti e fare tutta l'attività di ricerca. E, inevitabilmente, ci sarà una riduzione del numero di professionisti Gloria Valdonio

Non ci sono solo i giornalisti, assediati dalla concorrenza dei blog e dei social network nella diffusione delle notizie in tempo reale e dai software in grado di “costruire” articoli attingendo dati e informazioni dalla rete. Oppure i promotori finanziari che devono vedersela con gli...


Per leggere l'intero articolo devi essere un utente registrato.


Clicca qui per registrarti gratuitamente oppure compila il form per effettuare il login

Email:

Password:



Hai dimenticato la password?

IN EDICOLA

L'EDITORIALE
L'era robotica e l'impegno del legislatore

Lo sviluppo dell’intelligenza artificiale solleva problematiche giurisprudenziali del tutto nuove che sono destinate ad assumere nel giro di poco tempo un peso rilevante. I rischi, spesso difficili da identificare, e le opportunità connesse a una società sempre

Leggi tutto

Powered by Share Trading

Everlasting
I più letti